Monday, 10 September 2012

C/D case for Raspberry Pi: only 2 euro!


Dopo un laborioso processo di design siamo lieti di fornirvi il nostro personale folding case.
Non è stato semplice trovare una soluzione per ogni esigenza, ma alla fine abbiamo portato a termine il progetto. Di ispirazione Punnet, ne coglie i caratteri essenziali, ma aggiunge il supporto alla GPIO ed un sistema di lock integrato, che a differenza del Punnet ne permette la chiusura senza la possibilità di aperture accidentali.




La robustezza dei materiali usati ed il taglio dato alle pieghe, assicurano una protezione sufficiente dalle cadute accidentali e tutto ciò mantenendo un costo contenuto.
Per realizzarlo sono necessari:
  • un foglio di carta laser fotografica
  • un cutter di precisione
  • super attak
  • qualcuno che vi plastifichi il foglio oppure una plastificatrice

Per iniziare stampate il file in allegato con la vostra laser a colori (o fatevelo stampare) su carta laser fotografica. Prima di plastificarlo ritagliate col cutter lo sportellino accanto alla presa del jack audio riservato alla visualizzazione dei led e poi plastificatelo.


In questo modo avrete uno "specchietto" di protezione creato dalla stessa plastificatrice.

Fatto ciò ritagliate dalla carta plastificata il case col cutter e poi incollate le linguette usando il super attak.

Adesso, per dare maggiore resistenza alla struttura appena creata, tagliate delle striscioline dal foglio plastificato rimasto ed incollatele saldamente l'una su l'altra fino a formare due tasselli che andranno a rinforzare il bordo interno superiore destro ed interno superiore dal lato della chiusura come mostrato nella penultima foto in alto.

Fatto ciò avete terminato il case, provatelo e buon divertimento col RPi.





Download C/D_case.pdf .

No comments:

Post a Comment